Ca' Vendramin Calergi e Santa Fosca

Ca' Vendramin Calergi

 

Oggi Ca’Vendramin è famosa per essere il Casinò di Venezia, e per di più il primo casinò al mondo. Scommesse a parte, il palazzo risale al 15esimo secolo, e dopo una lunga lista di proprietari, venne acquistato in parte da Richard Wagner nel 1882; il compositore tedesco morì proprio qui dentro, in compagnia della sua famiglia e del suo amato gondoliere. Al suo interno si conservano tutt’oggi le stesse tende scelte dallo stesso Wagner.

 

Santa Fosca

 

Eccoci ora in Campo Santa Fosca, al cui centro si erge la statua di Fra’ Paolo Sarpi, un frate Veneziano e una delle figure più grandi della Serenissima. Nel 17esimo secolo, lo strapotere veneziano era tale che lo Stato si distanziò sempre di più dalle direttive della Chiesa a Roma; finché il Papa si vide costretto a scomunicare la citta di Venezia; fu qui che Paolo Sarpi, un vero patriota, rivendicò la libertà della sua città con forti critiche nei confronti della Chiesa e delle sue intrusioni negli affari veneziani. Una notte di ottobre nel 1607, un gruppo di sicari inviati dal Papa sorprese Sarpi proprio in questo campo e lo accoltellarono tre volte. Fortunamente si salvò e diventò una celebrità in città, beniamino della battaglia anti-papale. Guardate ora verso il Ponte; ora sembra un luogo tranquillo questo è il Ponte della Guerra; qui infatti si organizzavano incontri di lotta con bastoni appuntiti, durante le quali non era inusuale che ci scappasse il morto, e col tempo, dunque, fu vietato l’uso delle armi, un po’ come il Ponte dei Pugni nel sestiere di Dorsoduro.

 

Scopri i nostri tour autoguidati in totale sicurezza COVID FREE a partire da € 8, clicca qui!