Cosa fare durante l’Acqua Alta a Venezia
Cosa fare durante l’ acqua alta? Si può affrontare il problema dell’alta marea di Venezia in autunno e in inverno (di solito da novembre a marzo). Può essere molto fastidioso, soprattutto se è la vostra prima volta a Venezia e volete vivere il suo famoso romanticismo.

Ma non è un grosso problema e la vostra vacanza rimarrà un’esperienza indimenticabile in una delle città più affascinanti del mondo. 

 

PERCHÉ L’ACQUA ALTA DI VENEZIA NON È UN PROBLEMA GRAVE?

  • Perché ci vogliono solo 2 ore e colpisce poche parti di Venezia: Piazza San Marco e Rialto sono le prime a scendere in acqua, ma in tutti questi luoghi ci sono molte piattaforme dove si può camminare su di esse e raggiungere i luoghi principali.

  • Perché è possibile acquistare (solo a € 5 o € 10) alcuni stivali usa e getta da utilizzare durante le poche ore di Acqua Alta. Gli stivali (quelli buoni) possono arrivare sopra il ginocchio, in modo da non essere bagnati alla fine del viaggio. Nel 97% dei casi la copertura fino al ginocchio è sufficiente. Ogni negozio o mercato di Venezia li vende. L’altro 3% include eventi non comuni che accadono una o due volte all’anno e dove l’acqua sarà così alta che è meglio rimanere in hotel fino a quando la marea non raggiunge il livello normale (ci vogliono un paio d’ore per farlo).

IL MIO HOTEL O I MIEI APPARTAMENTI HANNO PROBLEMI A CAUSA DELL’ALTA MAREA A VENEZIA?

 

Assolutamente no. L’Acqua Alta non danneggia l’elettricità, la corrente e le pompe: l’acqua delle docce e dei lavandini rimane pulita e potabile.  Questo avviene grazie al complesso sistema idraulico veneziano che evita che l’acqua della laguna entri nella pompa durante l’alta marea.


COME POSSO CAPIRE IL LIVELLO DELL’ ACQUA ALTA?

 

Il miglior dispositivo per conoscere il livello dell’Acqua Alta è l’applicazione mobile HI!TIDE: fornisce le previsioni della marea nei prossimi 3 giorni, in modo da poter organizzare la propria giornata sulla base di dati affidabili. Altrimenti puoi consultare il sito ufficiale del Comune di Venezia.


Per facilitare le cose, spiegherò, con alcune foto, il significato dei numeri. Così, se vuoi uscire, puoi capire quanta acqua devi affrontare!

Potete considerare l’Acqua Alta come una cosa fastidiosa a partire dai 110 cm. Dietro questo numero c’è l’Acqua Alta solo in alcuni punti di Piazza San Marco, ma si può visitare la piazza senza problemi.

  • Tra i 110 e i 130, molte parti di Venezia sono sott’acqua (solo per pochi centimetri) ed è meglio indossare i sopracitati stivali.
  • Tra i 130 e i 140, vi consigliamo di fare molta attenzione perché molti luoghi sono molto allagati come la zona di San Marco e Rialto. Evitate queste zone e camminate sui marciapiedi.
  • Oltre i 140 (non succede quasi mai), vi consiglio di stare in albergo/appartamento e di aspettare che la marea ritorni al livello normale (ci vogliono solo 2 ore o meno).

L’ALLARME DELL’ACQUA ALTA DI VENEZIA:

 

Oltre i 110 sentirete il famoso e rumoroso allarme in tutta Venezia: avverte che la marea inizierà a salire entro un’ora. All’interno dell’allarme si sente una campana: ogni campana è di 10 cm sopra i 110 cm.

Esempio: Due campane all’interno durante l’allarme significano: 110 cm + 10 + 10 = 130 cm totali.