La Gondola e i Canali di Venezia

La Gondola

 

La gondola ha sempre affascinato e ispirato artisti e scrittori da tutto il mondo con la sua eleganza e la sua aura di mistero. È stata paragonata a tutto, da una bara a una conchiglia, da un violino a un serpente e addirittura a una ciabatta galleggiante. A voi cosa ricorda?

Le prime gondole risalgono a mille anni fa, anche se inizialmente erano più corte e larghe; è solo nel primo ‘700 che la gondola acquisirà la forma odierna, ideale per fluttuare agilmente all’interno della rete di rii che danno forma alla città.

Se notate bene la gondola è asimmetrica, più larga a sinistra per permettere al gondoliere di portarla con un remo solo. Un gioiello di ingegneristica navale, unica nel regalarvi quella che lo scrittore Mark Twain ha definito “la più dolce e piacevole locomozione” che ci sia.

 

 

I Canali di Venezia

 

I canali a Venezia sono solo 3: il Canal Grande, Canal della Giudecca e Canal di Cannaregio. Questi più stretti in cui state girando, infatti, a Venezia li chiamano "rii". Sono più o meno 170 i rii che formano la rete tortuosa della città, per le quali possono passare solo piccole imbarcazioni. Venezia era ed è tutt’oggi una collezione di isolotti, connessi solamente dai 340 ponti sparsi per la città, senza i quali non sarebbe possibile passeggiare. L’idea di costruire una città sull’acqua, e per di più acqua paludosa, potrebbe sembrare bizzarra a molti visitatori, i quali spesso si chiedono: “ma cosa c’è sotto ai palazzi?” La risposta è semplice: palafitte. Venezia infatti poggia essenzialmente su migliaia di palafitte di legno, conficcate nella sabbia argillosa sottostante. E questa era la tecnica adottata inizialmente dai primi abitanti arrivati in questa zona, che non si erano scoraggiati davanti alla scomodità del luogo. Sebbene l’acqua dei canali non sia molto pulita, è rinnovata ogni sei ore grazie alla marea che assicura un riflusso quotidiano dell’acqua nella città.

 

 

Scopri i nostri tour autoguidati in totale sicurezza COVID FREE a partire da € 8, clicca qui!