Il Faro di Murano, San Pietro Martire e Museo del Vetro
Il Faro di Murano fu costruito nel 1912, ma già dal Medioevo vi era qui una torretta di legno che fungeva da vedetta. [...]
Isola di San Michele e Isola di Murano e il vetro
Con le punte degli alberi che svettano sopra la mura, San Michele è stata tante cose in passato ma oggi è l’Isola dei morti, ovvero il cimitero di Venezia. [...]
La Gondola e i Canali di Venezia
La gondola ha sempre affascinato e ispirato artisti e scrittori da tutto il mondo con la sua eleganza e la sua aura di mistero. [...]
Gondolieri, Paline e Pirati e Palazzo Dario
Si dice che i Veneziani entrino in gondola solo due volte nella vita: il giorno del loro matrimonio e del loro funerale. Oggi è diventata d’uso puramente turistico. Le cose non stavano sempre così, però. Fino al 18esimo secolo, infatti, la gondola era solitamente di proprietà di un nobile, che pagava i gondolieri al suo servizio. [...]
Palazzo Gritti, Chiesa della Salute e Punta della Dogana
Lo scrittore americano Ernest Hemingway disse che l’Hotel Gritti era “il più splendido albergo in una città di splendidi alberghi”. [...]
Ca' Rezzonico, Palazzetto Pisani e Peggy Guggenheim Collection
Ca’ Rezzonico, oggi sede del Museo del Settecento Veneziano, è uno dei palazzi più massicci che si affacciano sul Canal Grande. [...]
Palazzo Pisani Moretta e Ca' Foscari
Uno dei palazzi gotici più notevoli di Venezia è il Palazzo Pisani Moretta costruito nel Quattrocento, e che nel ‘700 passò al ramo Moretta della famiglia Pisani. [...]
Ca' D'Oro, Ca' Farsetti e Palazzo Grimani
Considerato da molti il palazzo più bello del Canal Grande, la Ca’ D’Oro fu costruita nel 15esimo secolo da artigiani espertissimi nella lavorazione della pietra, oscuri artisti sotto la direzione del grande Bartolomeo Bon. [...]
Fondaco dei Turchi e Ca' Pesaro
Il Fondaco dei Turchi, costruito nel primo ‘200, fu affittato dalla Repubblica nel 1621 diventando il Fondaco dei Turchi, ovvero la residenza e magazzino dei numerosi Turchi stabilitisi a Venezia. [...]
I Sestieri: la particolarità di Venezia
Una delle tante singolarità di Venezia è la sua toponomastica. La città è infatti divisa in sei zone dette i Sestieri e la numerazione delle case è non per via ma per sestiere, l'indirizzo sarà quindi ad esempio Cannaregio 3027 o Dorsoduro 2451. Questa  suddivisione è antichissima e risale addirittura, secondo Tommaso Temanza al tempo del Dogado Vitale Michiel II, nell'anno 1169 probabilmente a fini tributari e amministrativi. [...]
La Fenice e San Moisè
Campo San Fantin è una pittoresca piazzetta da cui vedrai l'ingresso al Teatro La Fenice. [...]
San Maurizio e Santa Maria del Giglio
Qui siamo in Campo San Maurizio dove spesso si tengono mercatini d’antiquariato. [...]
Passaggi sull'acqua: i ponti e i canali di Venezia
Venezia comprende oltre un centinaio di isole, intersecate da circa 150 rii o canali, collegate tra loro da più di 400 ponti che originariamente erano formati da assi di legno perché servivano anche al passaggio delle cavalcature in uso a Venezia ancora nel 1400. [...]
Il Campanile di San Marco
La costruzione del campanile di San Marco, (in origine faro per i naviganti e forse torre militare) iniziò nel IX sec. sotto il dogado di Pietro Tribuno per arrivare, dopo molti restauri e rifacimenti, all’aspetto definitivo fra il 1511 e il 1514. [...]
Santo Stefano, Sant'Angelo e Campo Manin
Questo è Campo Santo Stefano. L’imponente Palazzo Pisani era storicamente proprietà della famiglia Pisani, una delle casate più benestanti di Venezia. [...]
Regata Storica sul Canal Grande
Domenica 2 settembre vivrete uno spettacolo marino colorato, pittoresco e mozzafiato che animerà le acque di Venezia; il fatto più sorprendente è che lo ammirerete dalla vostra gondola! [...]
Murano: la Perla di Venezia
L’isola si trova a nord-est di Venezia, di fronte alle Fondamente Nuove, ed è raggiungibile da vaporetti o da motoscafi di linea. Anticamente veniva chiamata Amuranium, oggi è conosciuta in tutto il mondo come Murano, la perla di Venezia. [...]
Erbaria e Pescheria
Questo spazio, dove oggi Veneziani e turisti si ritrovano per un aperitivo serale, si chiama Erberia, spesso detta Erbaria, dato che questa era la zona del Mercato dove si vendevano verdura, frutta, erbe e spezie. [...]
Ponte dei Bareteri, San Salvador e San Bartolomeo
Eccoci sul Ponte dei Bareteri, ovvero il ponte dei cappellai, che si trova proprio a metà strada lungo le Mercerie. [...]
Scopri il ponte di Rialto ed i legami di Venezia con i Tedeschi
Il Fondaco dei Tedeschi, palazzo del ‘400, che oggi è proprietà di Benetton e un centro commerciale di lusso. Le relazioni d’affari tra Venezia e il mondo tedesco erano storicamente molto strette e così venne costruito un fondaco, ovvero un magazzino, per ospitare le officine di queste comunità nordiche. [...]
Il Redentore: la festa veneziana per eccellenza
Il Redentore è ormai tra le poche feste veramente veneziane e per i veneziani rimaste in città. [...]
Ponte dei Sospiri, Torre dell'Orologio e Mercerie
Vi trovate sul Ponte della Paglia, dove un tempo si fermavano le barche a scaricare i carichi di paglia per i cavalli del Palazzo Ducale, dove, oltre alle stalle, si trovavano anche le prigioni di Venezia. [...]
Il Bellini
Il Bellini è uno dei cocktail più raffinati, stilosi e preziosi, nonostante la ricetta sia molto semplice: nettare di pesche e spumante metodo classico o Champagne. [...]
Palazzo Ducale, Colonne di Marco e Todaro e Bacino di San Marco
Il Palazzo Ducale, il centro del potere della città di Venezia, residenza del Doge e sede della magistratura. [...]
Piazza San Marco, Caffè Florian, Campanile e Loggetta e Basilica di San Marco
Eccoci nella famosa e unica Piazza San Marco, “il salotto d’Europa” come disse Napoleone quando la vide per la prima volta. [...]
San Giovanni in Bragora e Arsenale
Entrando in Campo San Giovanni in Bragora, notiamo subito la Chiesa con facciata gotica dove fu battezzato il compositore Antonio Vivaldi. [...]
Riva degli Schiavoni e Chiesa della Pietà
Camminando lungo Riva degli Schiavoni, non possiamo evitare le orde di turisti. Un tempo, invece, saremmo stati avviluppati in un via vai di persone impegnate a caricare e scaricare le merci dalle navi mercantili. [...]
Harry's Bar e Ernest Hemingway
Non c'è dubbio che l'intensità della guerra nel Veneto nel suo complesso, e riecheggia nella novella "Across the River and Into the Trees" ("Dall'altra parte del fiume e tra gli alberi") di Ernest Hemingway, pubblicata nel 1950. [...]
San Giorgio dei Greci, Scuola di San Giorgio degli Schiavoni e San Zaccaria
La storia di Venezia fu da sempre inesorabilmente legata a Costantinopoli, l’antica capitale dell’Impero Bizantino. Una grande parte della popolazione era formata da quelli che oggi chiameremmo Greci. [...]
Chiesa di Santa Maria Formosa, Campo Santa Maria Formosa e Museo Querini Stampalia
Si dice che nel settimo secolo, un vescovo di nome Alberto Magno avesse sognato la forma della Madonna che gli ordinò di costruire una Chiesa proprio qui: e così nacque Santa Maria Formosa. [...]
Arte e mestieri nel Sestiere di Dorsoduro
Volete rimanere distanti dalla folla e dai soliti percorsi turistici? Avete voglia di ascoltare il primitivo battito di Venezia scoprendo con grande meraviglia una delle gemme dell’arte veneziana e uno dei suoi mestieri indispensabili? Nel Sestiere di Dorsoduro, la zona che delimita il lato Sud di Venezia, vi aspettano la Chiesa di San Sebastiano, un vero tripudio di opere del Veronese, e lo Squero di San Trovaso, uno dei più antichi e pittoreschi cantieri per la costruzione delle barche, tutt’ora attivo. [...]
Barbarie de le Tole e Libreria Acqua Alta
Ci troviamo ora in Barbaria de le Tole, dove venivano lavorati e limati i tronchi d’albero, da cui si ricavavano delle tavole di legno, in Veneziano Tole appunto. [...]
Basilica di San Giovanni e Paolo e Monumento a Bartolomeo Colleoni
I Veneziani la chiamano San Zanipolo, unendo i due nomi dei Santi Giovanni e Paolo, una delle basiliche gotiche più imponenti al mondo. [...]
Chiesa dei Miracoli e Scuola Grande di San Marco
La Chiesa dei Miracoli, come molte Chiese Veneziane, ha una storia per nulla banale anche se non verosimile. [...]
All'ombra di San Marco
La costruzione del Campanile di San Marco (un tempo utilizzato come faro) è iniziata nell'XI secolo, ma l'aspetto attuale è stato raggiunto solo tra il 1511 e il 1514. [...]
Casa di Marco Polo, Fondaco dei Tedeschi e Ponte di Rialto
Ora potrete notare una targa affissa al muro dedicata a Marco Polo, che visse proprio qui, nella Corte Seconda del Milion. [...]
Piazza San Marco - la storia di Venezia
Piazza San Marco è uno dei luoghi più importanti, belli e affascinanti d'Italia, famosa in tutto il mondo per la sua bellezza, la sua magia e la sua integrità architettonica. [...]
Scuola Grande della Misericordia, Gesuiti e Santi Apostoli
Una Scuola Grande a Venezia era in origine il luogo dove si prestava aiuto ai poveri, ai malati e agli emarginati della società. [...]
Ponte delle Ostreghe e Via XXII Marzo
Questo è il Ponte delle Ostreghe, il Ponte delle Ostriche. Qui è dove un tempo i pescatori ormeggiavano le loro barche all'alba dopo una notte di pesca delle ostriche e le vendevano ai mercanti Veneziani. [...]
Guggenheim
Il museo Peggy Guggenheim è probabilmente il più importante in Italia per quanto riguarda l'arte americana ed europea della prima metà del XX secolo. Ospita opere di Picasso, de Chirico, Mondrian, Kandinsky, Miró, Klee, Ernst, Magritte, Dalí e Pollock e di molti altri nell'ambito del dadaismo, del cubismo, del futurismo e del surrealismo. [...]
Gondola a Venezia: storia, tradizioni ed esperienza
La gondola è la vera essenza di Venezia. Non potete lasciare la città senza averla ammirata da un’altra prospettiva, senza esservi riempiti gli occhi dei magnifici palazzi che si riflettono sui canali, delle luci del crepuscolo che galleggiano sull’ acqua, non potete lasciare Venezia senza aver provato la magia e il relax del farsi cullare almeno una volta nella vita dalla gondola. [...]
Campo dei Mori e Madonna dell'Orto
Nel 1113 la famiglia Mastelli, una ricca famiglia di mercanti che commerciava in seta e spezie, arrivò a Venezia proveniente dal Peloponneso. [...]
Ca' Vendramin Calergi e Santa Fosca
Oggi Ca’ Vendramin è famosa per essere il Casinò di Venezia, e per di più il primo casinò al mondo. [...]
La laguna di Venezia: quasi 6000 anni di storia
La Laguna di Venezia o Laguna veneta si trova nel Mare Adriatico Settentrionale, lungo le coste della regione del Veneto, da tempo ormai patrimonio dell'UNESCO. [...]
La Torre dell' Orologio
La Torre dell'Orologio, o come viene solitamente chiamata la Torre dei Mori, è uno dei punti di riferimento di Venezia. [...]
Campo del Ghetto Nuovo, Campiello dell'Anconeta e Campo della Maddalena
Campo del Ghetto Nuovo, il centro della comunità ebraica. Come molti altri termini internazionali, la parola Ghetto deriva dal veneziano, dal verbo ‘gettare’. [...]
Lista di Spagna, San Geremia e Ponte delle Guglie
Questa che stiamo percorrendo è Lista di Spagna. Il nome deriva dal verbo ‘listare’, che significava delimitare. [...]
Un giorno in fornace – il vetro di Murano
Quando si arriva a Murano, la prima cosa che viene naturale è recarsi in una fornace per vedere come si lavora il vetro. [...]
Rio Terà Antonio Foscarini e Accademia
Tipico esempio di architettura bizantina, la Chiesa di Sant’Agnese è spesso trascurata dai visitatori che passeggiano lungo Rio Terà Antonio Foscarini. [...]
Squero di San Trovaso, Zattere e Gesuati
La gondola è forse la barca più riconoscibile al mondo; tuttavia, sono in pochissimi, anche tra i Veneziani stessi. [...]
L’Arsenale
L’Arsenale si trova a S. Martino nel Sestiere di Castello. Tra i vari significati dell’origine del nome riportiamo quello del Muratori che sembra più attinente e cioè darsena, parola di origine araba che indica il luogo dove si fabbricano e custodiscono le navi. [...]
Ponte dei Pugni, San Barnaba e San Trovaso
A partire dal 13esimo secolo e per gran parte del medioevo, Venezia era divisa in due grandi fazioni: i Castellani, il cui colore era il rosso, che occupavano la zona orientale della città, e i Nicolotti, vestiti di blu, nella parte occidentale. [...]
Le Scuole Veneziane – Un primitivo esempio di volontariato
A Venezia la parola “Scuola”, assume due significati completamente diversi: il primo è quello comune in tutto il mondo e che individua un luogo dove gli insegnanti insegnano e gli studenti apprendono; il secondo, che è oggetto del nostro approfondimento, indica un edificio dove, nel Medio Evo, persone che avevano in comune la stessa arte o mestiere, la stessa nazionalità, la stessa devozione ad un santo, si riunivano con lo scopo di fare delle “buone azioni”, e per un attimo proviamo a pensare alla religiosità degli uomini nel 1300 quando il fare una buona azione assicurava “crediti” per il Paradiso… [...]
San Pantalon e Santa Margherita
Eccoci qui in Campo san Pantalon, dedicato ad un religioso che venne fatto martire nel terzo secolo. [...]
Sant'Aponal e Ponte delle Tette
Entrando in Campo Sant’Aponal, ovvero Sant’Apollinare, noterete una vera da pozzo in pietra d’Istria. [...]
La musica durante la Repubblica della Serenissima
Una grande cultura musicale ha sempre caratterizzato Venezia soprattutto tra il 1500 e il 1800. Molti viaggiatori e scrittori famosi come Rousseau, Goethe o Wagner hanno raccontato dei concerti e dell'incredibile vivacità musicale della città, in particolare durante il famoso carnevale che è durato sei mesi! [...]
Il Ponte di Rialto: uno dei simboli di Venezia
Venezia ha quattro ponti che attraversano il Canal Grande: il Ponte di Rialto, il Ponte dell’Accademia, il Ponte degli Scalzi e il Ponte della Costituzione detto di Calatrava. Il Ponte di Rialto è il più antico ed era l’unico collegamento tra le due sponde del Canal Grande. [...]
Palazzo Grassi di Venezia
Palazzo Grassi, situato in campo San Samuele e affacciato sul Canal Grande, fu l'ultimo palazzo costruito prima della fine della Repubblica di Venezia, nel 1772. [...]
San Tomà, Casa di Goldoni e San Polo
In campo san Tomà troviamo la solita vera da pozzo veneziana, dove le donne locali venivano a prendere l’acqua pulita. [...]
Il Bucintoro: la nave d’oro
Sull’origine del nome si sono spese molte pagine, riportiamo qui quella del prof. Siega, “Dizionario del lessico veneto etimologicamente e curiosamente commentato” Finegil editoriale, che ci sembra la più accreditata; il nome deriverebbe da Buzon, Bonzonus che stava per navis; Buzon d’oro o nave d’oro da qui divenne poi il Bucintoro. [...]
San Nicola da Tolentino e Frari
In Campo San Nicola da Tolentino, o semplicemente dei Tolentini, è facile che troviate gruppi di studenti e lavoratori seduti sulle scalinate della chiesa a godersi un aperitivo dopo una lunga giornata di studio o di lavoro. L’interno della chiesa è tra i più sfarzosi e opulenti dell’intera città. [...]
L’antica festa della “Sensa”
Era il giorno dell’Ascensione del 997 quando il Doge Pietro Orseolo salpò contro l’Istria e la Dalmazia, conquistandole. A ricordare questa fortunata impresa, che assicura al Doge il titolo di Duca della Dalmazia, si istituisce la più solenne delle feste veneziane, la celebre festa dell’Ascensione, Sensa in veneziano. [...]
Punta della Dogana
Punta della Dogana separa il Canal Grande dal Canale della Giudecca. Per la sua posizione strategica è stata la sede della Dogana e dei Magazzini del Sale. [...]
Campo delle Beccarie, San Giovanni Elemosinario e San Giacometto
Campo delle Beccarie, una delle tante sfaccettature del mercato di Rialto, era il luogo dove i "bechèri", ovvero i macellai, venivano a ritirare la carne per poi tagliarla e venderla proprio a fianco del ben più famoso e florido mercato del pesce che si trova ancor’oggi all’interno del capannone colonnato. [...]
Storia e Curiosità delle Musica Classica Veneziana
Antonio Vivaldi nasce a Venezia il 4 marzo 1678 da un'umile famiglia bresciana. È uno dei migliori compositori e violinisti italiani della musica barocca veneziana che con la sua musica ha influenzato tutta l'Europa. Ha portato molte innovazioni nel campo dei violini, dei concerti, delle opere corali e delle opere liriche. [...]
Le prigioni nuove
Le prigioni nuove furono fondamentali al mantenimento dell' ordine a Venezia e furono il primo edificio in Europa costruito appositamente per lo svolgimento delle funzioni giudiziarie e detentive. [...]
Fondazione di Venezia
La storia di Venezia inizia con il declino dell'Impero Romano, quando le invasioni barbariche spinsero gli abitanti del litorale veneziano verso le isole della laguna. [...]
Campo San Zan Degola' e Calle dei Boteri
Eccoci a Campo San Giovanni Decollato, e questo è segreto come Venezia; se chiedi indicazioni a un Veneziano, probabilmente non sarà in grado di aiutarti dal momento che lo conoscerà come San Zan Degolà. [...]
Violini Veneziani
Venezia ha avuto un ruolo fondamentale nella storia della musica, in particolare per la musica classica e barocca. La Liuteria veneziana (arte di realizzare strumenti ad arco come violini) è un'altra eccellenza artigianale che ha caratterizzato la storia di Venezia nel corso dei secoli. [...]
I signori delle prigioni
I "signori" delle prigioni nuove di Venezia erano le guardie, i Signori di notte al Criminal e infine i più importanti del Consiglio dei 10. [...]
Storia della Gondola
Sebbene le opinioni divergano per quanto riguarda l'etimologia della parola, è certo che il nome è apparso per la prima volta in circa 1094 documenti. [...]
Campo San Giacomo dell'Orio e Campo Santa Maria Mater Domini
Entrando nella serena atmosfera di Campo san Giacomo dell’Orio, vedremo una delle chiese più antiche di Venezia. [...]
Il supplizio dei prigionieri
Le tre forme di punizione praticate contro i detenuti per correggere il loro comportamento illecito a Venezia: suppliche, torture e galere. [...]
Venezia e la Belle Epoque
Il vecchio e il nuovo si sono scontrati spesso, e non si sono mai riconciliati nel ventesimo secolo. Né Venezia riuscì a sfuggire alle diffamazioni e alle ambivalenze che apparivano nelle interpretazioni dei primi del secolo. Ma la vecchia Serenissima non era ancora morta: c'era infatti un rinnovato fascino per il Settecento. [...]
Ponte degli Scalzi e Chiesa di San Geremia
Il Ponte degli Scalzi prende il nome dalla Chiesa degli Scalzi sottostante situata alla sinistra. [...]
Lo stile di Vivaldi e alcune curiosità sui suoi capolavori
Vivaldi innovò profondamente la musica tra il 1600 e il 1700 cambiando completamente la musica barocca italiana. Ha rivitalizzato la struttura formale e ritmica del concerto aggiungendo molti contrasti armonici e melodie insolite. Il suo stile era considerato esuberante e fu apprezzato sia dal pubblico che dai musicisti esperti. [...]
Le gemme nascoste di Venezia
Considerando che l’isola di Venezia non è uno dei luoghi più grandi del mondo, vi stupireste di quali “gemme” possiate trovare nascoste. La maggior parte di coloro che hanno il privilegio di visitare “La Serenissima“, come molti dei milioni di persone che visitano l’isola, si perderanno alcune delle delizie più mascherate della città. In questo articolo saremo la vostra chiave per capire meglio la “Città d’acqua” e alcune delle sue gemme nascoste che dovete sperimentare! [...]
La Storia di Venezia
Scopri la storia di Venezia, una delle città più belle ed affascinanti del mondo! [...]
Venezia sull'acqua senz'acqua: i pozzi veneziani
"Venezia è in acqua et non ha acqua", scriveva Marin Sanudo nel 1500. Infatti Venezia era circondata dall’acqua salata ma doveva reperire l’acqua potabile e non avendo, per le caratteristiche idro-geologiche, una falda dalla quale attingere, si ingegnò costruendo pozzi per la raccolta dell’acqua piovana. [...]
Piazza San Marco
Venezia ha una sola piazza: Piazza San Marco, un trapezio lungo 170 metri che si differenzia da tutti gli altri campi. [...]
Sarde in Saòr
Non si può lasciare Venezia senza aver assaggiato uno dei suoi piatti caratteristici che raccoglie il sapore del suo mare e degli orti delle sue isole: le Sarde in saòr. E’ un piatto popolare, di pochi e umili ingredienti, completo e dal gusto saporitissimo (il termine veneziano “Saòr” significa proprio sapore). Le sue origini si perdono nella notte dei tempi. [...]
5 Cose da fotografare a San Marco
Esistono centinaia di scorci e punti magnifici da immortalare a Venezia, ma ecco a voi 5 cose da fotografare assolutamente. Piazza San Marco, detta da Napoleone “il salotto d’Europa” per la sua maestosità e bellezza vi stupirà per l’unicità delle sue vedute e sfondi di carattere storico – architettonico che faranno da quadro perfetto per i vostri scatti. Scopriamo insieme gli autentici gioielli di questa splendente piazza. [...]
La maschera di Carnevale di Venezia: una breve storia
In una città dove sembra esserci un negozio di maschere ad ogni angolo, può essere sorprendente sapere che l’antico mestiere veneziano di fare maschere è stato riportato in vita solo circa quarant’anni fa. [...]
Burano: L'isola dei merletti
Burano si può dire che sia l’isola più colorata della laguna grazie alle facciate delle case dipinte di rosa, di blu, di verde, di azzurro; gli abitanti decisero di dipingerle per dare un modo ai pescatori di riconoscere la propria abitazione quando tornavano dalla pesca e la nebbia avvolgeva l’isola. La casa più famosa di Burano, che è dipinta con tutti i colori, è “la casa di Bepi”. [...]
Il Leone e Teodoro
Un tempo il bacino di San Marco era la porta sul mare di Venezia e chi giungeva in nave poteva ammirarne il fasto e la potenza rappresentati dalla particolare architettura del Palazzo Ducale e dal molo delimitato da due colonne di marmo e granito sormontate dalle statue dei due patroni delle città: il leone alato, che in origine era una chimera, quale simbolo di San Marco Evangelista e San Tòdaro, il bizantino San Teodoro di Amasea che fu il primo protettore della città. [...]
San Rocco e Ponte della Costituzione
Dal 14esimo secolo, la peste diventò un fenomeno frequente a Venezia e in altre parti d’Europa, e in tre occasioni nel corso dei secoli successivi decimò la popolazione della città. [...]
Santa Fosca e Basilica di Santa Maria Assunta
Fosca, prima di diventare santa, era una giovane donna proveniente dal Medioriente, che decise di convertirsi al Cristianesimo in età giovanissima assieme alla sua governante. [...]
Mazzorbo e il Ponte Lungo, Isola di Torcello, Ponte del Diavolo e Trono di Attila
Mazzorbo è considerata oggi più un’appendice di Burano, collegata dal Ponte Lungo, che vale la pena attraversare per vedere quest’isoletta troppo spesso ignorata. [...]
San Giacomo in Paludo, Sant'Erasmo e Fauna della Laguna
La Laguna di Venezia è disseminata di isolotti che paiono abbandonati a se stessi e alla natura. Un tempo, tuttavia, molti di questi erano estremamente ben tenuti e popolati da conventi o monasteri. [...]
La Laguna di Venezia e Lazzaretto Nuovo e sanità
La Laguna di Venezia è un costante gioco di tira e molla tra acqua e terra. La profondità dell’acqua è in media di un metro, motivo per cui vedrete isolotti di terra emersi un giorno e non il seguente. [...]
I "Bussolà" di Burano e La Remiera e la Voga Veneta
Burano è un’isola fatta di tradizioni anche culinarie, tra cui spiccano i Bussolà, i tipici biscotti buranei. [...]
San Martino Vescovo e Le case colorate
Piazza Baldassare Galuppi è l’unica vera piazza a Burano, dedicata al compositore buraneo vissuto nel ‘700. [...]
Isola di Burano e Museo del Merletto
L’isola di Burano, vicino alla quasi deserta Torcello, è l’unico vero centro abitato della laguna nord. [...]
Canal Grande di Murano, Santi Maria e Donato e Santa Maria degli Angeli
Anche se non paragonabile a quello Veneziano, il Canal Grande di Murano ha un fascino tutto suo. [...]