20/10/2022
Ca’Dario, storia di un palazzo maledetto
Tra le storie e le leggende che aleggiano sulla città di Venezia, troviamo quella di Ca’Dario, conosciuto anche come “il palazzo maledetto di Venezia”.
10/09/2022
5 Cose non turistiche da fare a Venezia
Nell'app Venice City Tours sono disponibili numerosi tour a piedi che vi mostreranno Venezia come non l'avete mai vista. Cosa state aspettando?
22/10/2020
Il Faro di Murano, San Pietro Martire e Museo del Vetro
Il Faro di Murano fu costruito nel 1912, ma già dal Medioevo vi era qui una torretta di legno che fungeva da vedetta.
21/10/2020
Isola di San Michele e Isola di Murano e il vetro
Con le punte degli alberi che svettano sopra la mura, San Michele è stata tante cose in passato ma oggi è l’Isola dei morti, ovvero il cimitero di Venezia.
20/10/2020
La Gondola Veneziana
La gondola veneziana è un modo fantastico per vivere un’esperienza unica a Venezia e vedere la città da una prospettiva nuova.
19/10/2020
Gondolieri, Paline e Pirati e Palazzo Dario
Si dice che i Veneziani entrino in gondola solo due volte nella vita: il giorno del loro matrimonio e del loro funerale. Oggi è diventata d’uso puramente turistico. Le cose non stavano sempre così, però. Fino al 18esimo secolo, infatti, la gondola era solitamente di proprietà di un nobile, che pagava i gondolieri al suo servizio.
18/10/2020
Palazzo Gritti, Chiesa della Salute e Punta della Dogana
Lo scrittore americano Ernest Hemingway disse che l’Hotel Gritti era “il più splendido albergo in una città di splendidi alberghi”.
17/10/2020
Ca' Rezzonico, Palazzetto Pisani e Peggy Guggenheim Collection
Ca’ Rezzonico, oggi sede del Museo del Settecento Veneziano, è uno dei palazzi più massicci che si affacciano sul Canal Grande.
16/10/2020
Palazzo Pisani Moretta e Ca' Foscari
Uno dei palazzi gotici più notevoli di Venezia è il Palazzo Pisani Moretta costruito nel Quattrocento, e che nel ‘700 passò al ramo Moretta della famiglia Pisani.
15/10/2020
Ca' D'Oro, Ca' Farsetti e Palazzo Grimani
Considerato da molti il palazzo più bello del Canal Grande, la Ca’ D’Oro fu costruita nel 15esimo secolo da artigiani espertissimi nella lavorazione della pietra, oscuri artisti sotto la direzione del grande Bartolomeo Bon.
14/10/2020
Fondaco dei Turchi e Ca' Pesaro
Il Fondaco dei Turchi, costruito nel primo ‘200, fu affittato dalla Repubblica nel 1621 diventando il Fondaco dei Turchi, ovvero la residenza e magazzino dei numerosi Turchi stabilitisi a Venezia.
13/10/2020
La Fenice e San Moisè
Campo San Fantin è una pittoresca piazzetta da cui vedrai l'ingresso al Teatro La Fenice.
12/10/2020
San Maurizio e Santa Maria del Giglio
Qui siamo in Campo San Maurizio dove spesso si tengono mercatini d’antiquariato.
11/10/2020
Santo Stefano, Sant'Angelo e Campo Manin
Questo è Campo Santo Stefano. L’imponente Palazzo Pisani era storicamente proprietà della famiglia Pisani, una delle casate più benestanti di Venezia.
10/10/2020
Erbaria e Pescheria
Questo spazio, dove oggi Veneziani e turisti si ritrovano per un aperitivo serale, si chiama Erberia, spesso detta Erbaria, dato che questa era la zona del Mercato dove si vendevano verdura, frutta, erbe e spezie.
09/10/2020
Ponte dei Bareteri, San Salvador e San Bartolomeo
Eccoci sul Ponte dei Bareteri, ovvero il ponte dei cappellai, che si trova proprio a metà strada lungo le Mercerie.
08/10/2020
Ponte dei Sospiri, Torre dell'Orologio e Mercerie
Vi trovate sul Ponte della Paglia, dove un tempo si fermavano le barche a scaricare i carichi di paglia per i cavalli del Palazzo Ducale, dove, oltre alle stalle, si trovavano anche le prigioni di Venezia.
07/10/2020
Palazzo Ducale, Colonne di Marco e Todaro e Bacino di San Marco
Il Palazzo Ducale, il centro del potere della città di Venezia, residenza del Doge e sede della magistratura.
06/10/2020
Piazza San Marco, Caffè Florian, Campanile e Loggetta e Basilica di San Marco
Eccoci nella famosa e unica Piazza San Marco, “il salotto d’Europa” come disse Napoleone quando la vide per la prima volta.
05/10/2020
San Giovanni in Bragora e Arsenale
Entrando in Campo San Giovanni in Bragora, notiamo subito la Chiesa con facciata gotica dove fu battezzato il compositore Antonio Vivaldi.
04/10/2020
Riva degli Schiavoni e Chiesa della Pietà
Camminando lungo Riva degli Schiavoni, non possiamo evitare le orde di turisti. Un tempo, invece, saremmo stati avviluppati in un via vai di persone impegnate a caricare e scaricare le merci dalle navi mercantili.
04/10/2020
Harry's Bar e Ernest Hemingway
Non c'è dubbio che l'intensità della guerra nel Veneto nel suo complesso, e riecheggia nella novella "Across the River and Into the Trees" ("Dall'altra parte del fiume e tra gli alberi") di Ernest Hemingway, pubblicata nel 1950.
03/10/2020
San Giorgio dei Greci, Scuola di San Giorgio degli Schiavoni e San Zaccaria
La storia di Venezia fu da sempre inesorabilmente legata a Costantinopoli, l’antica capitale dell’Impero Bizantino. Una grande parte della popolazione era formata da quelli che oggi chiameremmo Greci.
02/10/2020
Chiesa di Santa Maria Formosa, Campo Santa Maria Formosa e Museo Querini Stampalia
Si dice che nel settimo secolo, un vescovo di nome Alberto Magno avesse sognato la forma della Madonna che gli ordinò di costruire una Chiesa proprio qui: e così nacque Santa Maria Formosa.
02/10/2020
Arte e mestieri nel Sestiere di Dorsoduro
Volete rimanere distanti dalla folla e dai soliti percorsi turistici? Avete voglia di ascoltare il primitivo battito di Venezia scoprendo con grande meraviglia una delle gemme dell’arte veneziana e uno dei suoi mestieri indispensabili? Nel Sestiere di Dorsoduro, la zona che delimita il lato Sud di Venezia, vi aspettano la Chiesa di San Sebastiano, un vero tripudio di opere del Veronese, e lo Squero di San Trovaso, uno dei più antichi e pittoreschi cantieri per la costruzione delle barche, tutt’ora attivo.
01/10/2020
Barbarie de le Tole e Libreria Acqua Alta
Ci troviamo ora in Barbaria de le Tole, dove venivano lavorati e limati i tronchi d’albero, da cui si ricavavano delle tavole di legno, in Veneziano Tole appunto.
01/10/2020
Come scegliere il giusto tour a piedi autoguidato di Venezia
Quindi andate a Venezia e avete deciso di optare per i tour autoguidati piuttosto che per le visite guidate super noiose e super lente? Buona idea! Ma con una miriade di cose indimenticabili da vedere e da fare a Venezia, qual è il modo migliore per affrontare il vostro tour autoguidato? Questo post vi darà alcune idee per scegliere il miglior tour autoguidato per voi.
30/09/2020
Basilica di San Giovanni e Paolo e Monumento a Bartolomeo Colleoni
I Veneziani la chiamano San Zanipolo, unendo i due nomi dei Santi Giovanni e Paolo, una delle basiliche gotiche più imponenti al mondo.
30/09/2020
Cosa vedere assolutamente a Venezia
Moltissimi luoghi da visitare e da scoprire. Non sai cosa vedere a Venezia? Venice Tours ti propone 5 tappe da non perdere per esplorare la città.
29/09/2020
Chiesa dei Miracoli e Scuola Grande di San Marco
La Chiesa dei Miracoli, come molte Chiese Veneziane, ha una storia per nulla banale anche se non verosimile.
28/09/2020
Casa di Marco Polo, Fondaco dei Tedeschi e Ponte di Rialto
Ora potrete notare una targa affissa al muro dedicata a Marco Polo, che visse proprio qui, nella Corte Seconda del Milion.
27/09/2020
Scuola Grande della Misericordia, Gesuiti e Santi Apostoli
Una Scuola Grande a Venezia era in origine il luogo dove si prestava aiuto ai poveri, ai malati e agli emarginati della società.
27/09/2020
Ponte delle Ostreghe e Via XXII Marzo
Questo è il Ponte delle Ostreghe, il Ponte delle Ostriche. Qui è dove un tempo i pescatori ormeggiavano le loro barche all'alba dopo una notte di pesca delle ostriche e le vendevano ai mercanti Veneziani.
26/09/2020
Campo dei Mori e Madonna dell'Orto
Nel 1113 la famiglia Mastelli, una ricca famiglia di mercanti che commerciava in seta e spezie, arrivò a Venezia proveniente dal Peloponneso.
25/09/2020
Ca' Vendramin Calergi e Santa Fosca
Oggi Ca’ Vendramin è famosa per essere il Casinò di Venezia, e per di più il primo casinò al mondo.
24/09/2020
Campo del Ghetto Nuovo, Campiello dell'Anconeta e Campo della Maddalena
Campo del Ghetto Nuovo, il centro della comunità ebraica. Come molti altri termini internazionali, la parola Ghetto deriva dal veneziano, dal verbo ‘gettare’.
23/09/2020
Lista di Spagna, San Geremia e Ponte delle Guglie
Questa che stiamo percorrendo è Lista di Spagna. Il nome deriva dal verbo ‘listare’, che significava delimitare.
22/09/2020
Rio Terà Antonio Foscarini e Accademia
Tipico esempio di architettura bizantina, la Chiesa di Sant’Agnese è spesso trascurata dai visitatori che passeggiano lungo Rio Terà Antonio Foscarini.
22/09/2020
I Migliori Tour a piedi Auto-guidati di Venezia
Quando diciamo che tutti devono visitare Venezia almeno una volta nella vita, sappiamo che è vero. E tutti quelli che hanno visitato Venezia sanno che vorrebbero tornare a vederla. La quantità di cose da vedere, stipate insieme in una città che è a sua volta un’attrazione turistica da non perdere, fanno di Venezia una destinazione ideale per i tour a piedi. E siccome essa vizia il turista per la scelta, pianificare il vostro viaggio in questa città è una buona idea. Uno dei modi migliori per vedere Venezia è attraverso un tour a piedi auto-guidato. Venice City Tours può rendere facile la pianificazione del vostro tour a piedi auto-guidato – perché abbiamo un’applicazione per questo!
21/09/2020
Squero di San Trovaso, Zattere e Gesuati
La gondola è forse la barca più riconoscibile al mondo; tuttavia, sono in pochissimi, anche tra i Veneziani stessi.
20/09/2020
Ponte dei Pugni, San Barnaba e San Trovaso
A partire dal 13esimo secolo e per gran parte del medioevo, Venezia era divisa in due grandi fazioni: i Castellani, il cui colore era il rosso, che occupavano la zona orientale della città, e i Nicolotti, vestiti di blu, nella parte occidentale.
19/09/2020
San Pantalon e Santa Margherita
Eccoci qui in Campo san Pantalon, dedicato ad un religioso che venne fatto martire nel terzo secolo.
18/09/2020
Sant'Aponal e Ponte delle Tette
Entrando in Campo Sant’Aponal, ovvero Sant’Apollinare, noterete una vera da pozzo in pietra d’Istria.
17/09/2020
San Tomà, Casa di Goldoni e San Polo
In campo san Tomà troviamo la solita vera da pozzo veneziana, dove le donne locali venivano a prendere l’acqua pulita.
16/09/2020
San Nicola da Tolentino e Frari
In Campo San Nicola da Tolentino, o semplicemente dei Tolentini, è facile che troviate gruppi di studenti e lavoratori seduti sulle scalinate della chiesa a godersi un aperitivo dopo una lunga giornata di studio o di lavoro. L’interno della chiesa è tra i più sfarzosi e opulenti dell’intera città.
15/09/2020
Campo delle Beccarie, San Giovanni Elemosinario e San Giacometto
Campo delle Beccarie, una delle tante sfaccettature del mercato di Rialto, era il luogo dove i "bechèri", ovvero i macellai, venivano a ritirare la carne per poi tagliarla e venderla proprio a fianco del ben più famoso e florido mercato del pesce che si trova ancor’oggi all’interno del capannone colonnato.
14/09/2020
Campo San Zan Degola' e Calle dei Boteri
Eccoci a Campo San Giovanni Decollato, e questo è segreto come Venezia; se chiedi indicazioni a un Veneziano, probabilmente non sarà in grado di aiutarti dal momento che lo conoscerà come San Zan Degolà.
13/09/2020
Campo San Giacomo dell'Orio e Campo Santa Maria Mater Domini
Entrando nella serena atmosfera di Campo san Giacomo dell’Orio, vedremo una delle chiese più antiche di Venezia.
13/09/2020
Venezia e la Belle Epoque
Il vecchio e il nuovo si sono scontrati spesso, e non si sono mai riconciliati nel ventesimo secolo. Né Venezia riuscì a sfuggire alle diffamazioni e alle ambivalenze che apparivano nelle interpretazioni dei primi del secolo. Ma la vecchia Serenissima non era ancora morta: c'era infatti un rinnovato fascino per il Settecento.
12/09/2020
Ponte degli Scalzi e Chiesa di San Geremia
Il Ponte degli Scalzi prende il nome dalla Chiesa degli Scalzi sottostante situata alla sinistra.
12/09/2020
La Storia di Venezia
Scopri la storia di Venezia, una delle città più belle ed affascinanti del mondo!
09/09/2020
5 Cose Non Turistiche da fare a Venezia
Con una quantità ridicola di cose da fare, e un osceno milione di turisti, è una grande idea essere un turista ben organizzato mentre si cercano cose non turistiche da fare a Venezia. L’app Venice City Tours ha degli itinerari per portarvi in tour autoguidati in tutti i mega luoghi turistici di Venezia, e anche in quelli meno famosi ma altrettanto belli. Un luogo classico da visitare a Venezia è Piazza San Marco.
08/09/2020
San Rocco e Ponte della Costituzione
Dal 14esimo secolo, la peste diventò un fenomeno frequente a Venezia e in altre parti d’Europa, e in tre occasioni nel corso dei secoli successivi decimò la popolazione della città.
08/09/2020
Santa Fosca e Basilica di Santa Maria Assunta
Fosca, prima di diventare santa, era una giovane donna proveniente dal Medioriente, che decise di convertirsi al Cristianesimo in età giovanissima assieme alla sua governante.
07/09/2020
Mazzorbo e il Ponte Lungo, Isola di Torcello, Ponte del Diavolo e Trono di Attila
Mazzorbo è considerata oggi più un’appendice di Burano, collegata dal Ponte Lungo, che vale la pena attraversare per vedere quest’isoletta troppo spesso ignorata.
06/09/2020
San Giacomo in Paludo, Sant'Erasmo e Fauna della Laguna
La Laguna di Venezia è disseminata di isolotti che paiono abbandonati a se stessi e alla natura. Un tempo, tuttavia, molti di questi erano estremamente ben tenuti e popolati da conventi o monasteri.
05/09/2020
La Laguna di Venezia e Lazzaretto Nuovo e sanità
La Laguna di Venezia è un costante gioco di tira e molla tra acqua e terra. La profondità dell’acqua è in media di un metro, motivo per cui vedrete isolotti di terra emersi un giorno e non il seguente.
04/09/2020
I "Bussolà" di Burano e La Remiera e la Voga Veneta
Burano è un’isola fatta di tradizioni anche culinarie, tra cui spiccano i Bussolà, i tipici biscotti buranei.
03/09/2020
San Martino Vescovo e Le case colorate
Piazza Baldassare Galuppi è l’unica vera piazza a Burano, dedicata al compositore buraneo vissuto nel ‘700.
02/09/2020
Isola di Burano e Museo del Merletto
L’isola di Burano, vicino alla quasi deserta Torcello, è l’unico vero centro abitato della laguna nord.
01/09/2020
Canal Grande di Murano, Santi Maria e Donato e Santa Maria degli Angeli
Anche se non paragonabile a quello Veneziano, il Canal Grande di Murano ha un fascino tutto suo.